Sono reperibile. Tutta la settimana, e quindi anche oggi e stanotte fino a domani mattina alle 7.30. E sono decisamente stanca: i turni nella settimana in cui sono reperibile sono stravolti e finisco per accavallare le ore proprio alla fine. Venerdì 12 ore di lavoro. E poi il turno di sabato. Ieri ero proprio stanca. Alle 21,40 ecco l’inconfondibile trillo del cellulare di servizio. “Dottoressa L.? Sono il dottor S. della guardia medica di ***” Mi chiedo perché in queste circostanze iniziamo sempre dandoci del lei…

 

Mi spiega a grandi linee: tale paziente di un paese del territorio servito dal nostro centro ha tentato di ammazzarsi. Ingerendo alcolici e cloro.

 

continue reading

Commenti disabilitati su Un mancato T.S.O.