FEEDATI di me


Dalla parte degli ex:
Movimento dei Focolari, una visione critica

Visualizza gli articoli più recenti

Leggi gli articoli in ordine cronologico


RSS Gordon Urqhuart

RSS Come Ci Vede la Stampa Estera

Cinque Post Presi a Caso

Gli ultimi cinque commenti pubblicati

Views

Nuvola di parole

Lo spettacolo

Ieri nel mio piccolo, anzi, piccolissimo, ho partecipato ad uno spettacolo di danza orientale. Era organizzato dalla mia insegnante e dall’insegnante di un’altra scuola, due donne molto solari e positive, molto amiche. C’erano almeno 18 brani (io partecipavo ad uno di questi e al brano conclusivo dove c’eravamo tutte).

E’ stata una bellissima festa, gioiosa, piena di vita. Mi son sentita circondata da persone splendide, per le quali la ricchezza di colori non riguardava solo l’abbigliamento luccicante di perline e paillettes, ma nasceva dall’interno dell’anima, forte e potente come un paesaggio assolato in estate o tenero e delicato come un’alba in autunno.

Ognuna delle danzatrici là sul palco diventava una dea, bellissima di una bellezza interna, irradiante gioia e calore, ognuna si trasfigurava al di là dei propri confini.

Per la prima volta ho visto la mia insegnante danzare, sola, esposta all’ammirazione del pubblico ma anche nostra. Dalla gioiosità ludica delle battute iniziali fatte col velo è passata lentamente ad una graduale esplosione di un’energia interna insospettata e insospettabile, che attraversava ogni fibra del suo corpo, ogni centimetro della sua pelle.

Il fatto che, da principiante, ho partecipato poco mi ha dato un doppio privilegio: ho goduto della straordinaria esperienza del palco e ho potuto ammirare, al di là di esso, il notevole lavoro delle mie compagne del corso avanzato. 

Tutto questo, ma anche l’ambientazione, mi ha caricato di una bellissima energia. Il palco era sulla spiaggia, di lato al mare, il vento era teso ma non sferzante e faceva volteggiare i veli come fossero vele di una imbarcazione antica, ci scompigliava i capelli sul volto e scopriva lieve le nostre gambe, scostando appena le gonne rese pesanti dalle decorazioni…

Straordinarie emozioni…

Altri Articoli Che Potrebbero Interessarti:

Cinque Post Presi a Caso:

Benvenuti nell'armonia tra sacro e profano

Free Burma

Sacro Profano

Nell'armonia degli opposti il sacro è profano e tutto ciò che consideriamo profano profuma dell'incenso del sacro. Non esiste nulla di cui non si possa parlare…

Ci sono 447 articoli e 2,874 commenti.

RSS Pensieri Liquidi

Cerca in questo blog

Da Leggere Prima dell’Uso

Categorie

Creative Commons License

Creative Commons License
I contenuti di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.



Sito Non raggiungibile


Protected by Copyscape Originality Checker

Lottiamo insieme contro il neuroblastoma



Comprate il libro



Social Networks




Donatella's bookshelf: read

Il Respiro Del Grande Spirito - Canti Degli Indiani d'AmericaDove soffia il vento - Il volto più antico e profondo della cultura "pellerossa" - con una suggestiva documentazione fotograficaUna storia degli Indiani del Nord America - gli uomini dalla pelle rossa - un popolo di guerrieri e mistici innamorati della loro terraDal Popolo degli Uomini - Canti, miti, narrazioni, preghiere degli Indiani del NordamericaMolte vite, un solo amoreMolte Vite, Molti Maestri

More of Donatella's books »
Donatella's  book recommendations, reviews, quotes, book clubs, book trivia, book lists


ViviStats



Flag Counter