FEEDATI di me


Dalla parte degli ex:
Movimento dei Focolari, una visione critica

Visualizza gli articoli più recenti

Leggi gli articoli in ordine cronologico


RSS Gordon Urqhuart

RSS Come Ci Vede la Stampa Estera

Cinque Post Presi a Caso

Gli ultimi cinque commenti pubblicati

Views

Nuvola di parole

Un meme per spezzare il silenzio

Mi ero ripromessa di non partecipare più a catene, ma stavolta faccio un’eccezione più che altro per cercare un punto di “sblocco”.

Quindi raccolgo l’invito di Giuseppe, alias Weblogin, e parlo di nik e avatar.

Da alcuni anni come avatar metto delle mie foto. Per me mettere quelle foto e non altre ha un significato affettivo profondo del quale non voglio parlare.

Il mio nik, Uyulala, come altri nik che scelgo su internet, è un personaggio de “La Storia Infinita” di Michael Ende. E’ il libro che amo di più, è quello che salverei da un diluvio universale, è il libro che invito MOLTO caldamente a leggere a tutti coloro che amo.

Uyulala è un oracolo. E’ un personaggio fatto di sola voce che può comunicare solo in rima, attraverso la poesia. Parla in poesia e può capire solo chi parla a sua volta in rima. Quando tace lascia una specie di eco di sottofondo. Uyulala è chiamata anche “La voce del silenzio”.

Spesso ho pensato di usare come nik “Infanta imperatrice” perché è in assoluto il personaggio più importante, sebbene non sia il principale. Ma non è possibile. L’infanta imperatrice è Dio e non si può usare come nik un personaggio che rappresenta Dio.

E’ l’esatto opposto del dio dei monoteisti. Il dio monoteista è raffigurato come un uomo vecchio, qui Dio è una femmina ed è eternamente bambina.

Il dio monoteista non può essere nominato, Lei invece DEVE avere un nome, e dev’essere il nome che ognuno gli assegna.

Il dio monoteista vive nel tempo e nell’eternità, Lei vive nei nomi.

Il dio monoteista giudica e mette regole. Lei lascia fare, perché tutto ha un ruolo, tutto serve, e per Lei tutto è uguale, tutto e tutti hanno la stessa importanza, anche il bene e il male.

Se però non posso usare come nik quel personaggio, uso quello di un oracolo impalpabile…

Questa volta non trasmetto il meme a nessuno. Chi lo vuole, lo prenda, ne sarò comunque contenta.


Altri Articoli Che Potrebbero Interessarti:

Cinque Post Presi a Caso:

Ci sono 6 commenti

  • Oscar Ferrari ha detto:

    Per fare questo meme dovrei scrivere un´autobiografia…

  • Uyulala ha detto:

    per Oscar
    😆

  • WebLogin ha detto:

    Grazie di avere accettato il mio invito 🙂
    Ricordo di avere visto il film de La Storia Infinita ma confesso di non avere letto il libro… vedrò di rimediare 😉

    Ciao, un caro abbraccio

    Giuseppe

  • Lisa72 ha detto:

    Come già ti scrissi ho avuta la sfortuna di vedere prima il film e questo mi ha rovinato (per sempre?!) il piacere di vedere il libro con gli occhi della mia immaginazione… però se mi fai un corso accelerato credo che potrei distruggere la visone del film che mi porto dentro e rivederlo alla luce delle parole dell’autore!
    Un caro saluto, Lisa

  • Uyulala ha detto:

    per Lisa
    Il film riduce a semplice storiellina quello che è un libro fatto di allegorie a metà tra quelle dantesche e quelle pittoriche del surrealismo. Inoltre nel film la storia viene conclusa laddove nel libro è solo la metà della storia.
    Spero davvero che riesca a leggerlo, perché è davvero un grande libro

  • Uyulala ha detto:

    per Giuseppe
    Anche tu: vedi di rimediare 😉 😆

Benvenuti nell'armonia tra sacro e profano

Free Burma

Sacro Profano

Nell'armonia degli opposti il sacro è profano e tutto ciò che consideriamo profano profuma dell'incenso del sacro. Non esiste nulla di cui non si possa parlare…

Ci sono 448 articoli e 2,874 commenti.

RSS Pensieri Liquidi

Cerca in questo blog

Da Leggere Prima dell’Uso

Categorie

Creative Commons License

Creative Commons License
I contenuti di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.



Sito Non raggiungibile


Protected by Copyscape Originality Checker

Lottiamo insieme contro il neuroblastoma



Comprate il libro



Social Networks




Donatella's bookshelf: read

Il Respiro Del Grande Spirito - Canti Degli Indiani d'AmericaDove soffia il vento - Il volto più antico e profondo della cultura "pellerossa" - con una suggestiva documentazione fotograficaUna storia degli Indiani del Nord America - gli uomini dalla pelle rossa - un popolo di guerrieri e mistici innamorati della loro terraDal Popolo degli Uomini - Canti, miti, narrazioni, preghiere degli Indiani del NordamericaMolte vite, un solo amoreMolte Vite, Molti Maestri

More of Donatella's books »
Donatella's  book recommendations, reviews, quotes, book clubs, book trivia, book lists


ViviStats



Flag Counter