FEEDATI di me


Dalla parte degli ex:
Movimento dei Focolari, una visione critica

Visualizza gli articoli più recenti

Leggi gli articoli in ordine cronologico


RSS Gordon Urqhuart

RSS Come Ci Vede la Stampa Estera

Cinque Post Presi a Caso

Gli ultimi cinque commenti pubblicati

Views

Nuvola di parole

Nell’anno della Tigre

Io sono nata nell’anno della tigre. Anche il 1962 lo era e io mi sono trovata ad avere per segni zoodiacali ben due felini come totem: il Leone e la Tigre.

Ho scoperto solo da poco che anche il 2010 sarà un anno Tigre. Chissà che questo non mi porti fortuna, o perlomeno non mi faccia sentire “a casa mia”.

leone-tigre

E’ stato un anno molto strano per me. Molto difficile, si sono mescolati tanti eventi fra vita privata e professionale che hanno reso il 2009 un anno faticosissimo. Per tanti aspetti indubbiamente ho imparato tante cose, ho conosciuto delle persone a cui mi sono affezionata molto, ho imparato delle cose su persone che pensavo – erroneamente – di conoscere bene. Ho dovuto verificare tante cose che sapevo già in teoria ma che non avevo pienamente vissuto sulla mia pelle. Ho constatato l’enorme potenza del ritorno karmico. Un po’ me lo aspettavo, a dire il vero, ma sentirlo sulla pelle fa tutto un altro effetto.

Non voglio scendere in particolari personali, coloro che mi conoscono probabilmente capiranno. Ma vorrei dire qualche parola in più.

Ho verificato che ogni piccolo gesto fatto dall’essere umano ha delle ripercussioni inaspettate che si dilatano a ondate e possono arrivare molto, molto più lontano di quanto possiamo pensare.

Ho verificato che ogni gioia e ogni dolore che causiamo prima o poi ci ritorna. E se non ci ritorna in questa vita probabilmente ce li ritroveremo in una prossima vita, senza neppure sapere perché.

Ho constatato che non esiste male peggiore di chi crede di fare “il bene” dell’altro senza verificare quello che realmente l’altro è e desidera o ciò di cui ha veramente bisogno.

Mi sono accorta che l’unica strada veramente umana è quella che attraversa gli errori e che la perfezione è solo sinonimo di morte

Ho dovuto verificare (e questo, ahimé, in un modo che non sto a dire, è legato al movimento dei focolari) che quando l’amore non è umano, non si tratta di amore divino ma di una disumanizzazione dei sentimenti e delle emozioni. Non esiste amore divino, l’unico amore vero è quello umano.

Ho visto con i miei occhi, ascoltato con le mie orecchie, subìto con la mia pelle e con il sangue del mio cuore che certe cose, in nome della religione, uccidono la parte migliore dell’essere umano, lo rendono, appunto, disumano, contorto, ne rendono crudeli i comportamenti anche se la persona, di suo, è una persona splendida.

Ho constatato ancora una volta la ricchezza e l’importanza di questo mezzo, di Internet. Ho verificato che ci si può conoscere attraverso lo scambio dei cuori e delle anime prima ancora di sapere di che colore abbiamo gli occhi. Possiamo verificare, grazie ad Internet, che DAVVERO siamo tutti interconnessi e che “il battito d’ala di una farfalla scatena un uragano nell’altro capo del mondo”. Nessuno è innocente, mai.

Vorrei elencare le persone che mi hanno dato tanto, vorrei cercare di fare un elenco, ma sicuramente sarà incompleto.

Voglio ringraziare

Mariela, per la tua grande simpatia e il tuo modo discreto di essermi amica, la tua vicinanza e la tua ironia sensibile e profonda.

Maria Teresa, per la tua sensibilità, la tua grande intelligenza e la tua forza di “sarda genetica”

Gordon, per la tua preziosa amicizia e per la profondità della tua anima. Ho nel cuore il nostro scambio, non dimenticherò mai questo.

Saviour, per la tua grande sensibilità, per la tua vicinanza e la tua amicizia. Neanche tu sai quanto è stato importante sentirti vicino

Lisa, per tutto ciò che sei e che non sai neppure di essere, per la tua gioia di vivere e la tua grande capacità di amare. E’ un onore saperti amica

Carlo… beh… Carlo, tu sei speciale. Carlo, tu sei un alchimista che riesce a trasformare in oro scintillante la materia più umile e scura.

Mabel, per il tuo coraggio e la voglia di ricominciare. Ho di te una grande amirazione

Hans e Cristina. Vi metto insieme perché per me è una gioia vedere il vostro amore. Vi ringrazio per la vostra amicizia che ho sentito forte nei momenti difficili.

João, per il tuo entusiasmo e per la voglia che hai di conoscere, di imparare, e per il tuo animo limpido. Che tu possa trovare ciò che cerchi.

Cecilia, per la tua amicizia profonda e intensa, per la tua anima grande e ricca.

Patricia, per il tuo spirito solare, la tua allegria mai superficiale.

Dario, mio giovane amico, carissimo, capace di parlare con me per ore e di ascoltarmi,  sei la persona grazie alla quale ho capito che la maturità non ha nulla a che vedere con un dato anagrafico ma con una disposizione d’animo.

Thule, non ti conosco, ma ti ringrazio per aver reso felice Dario. La vostra gioia è la mia.

Donatella, per la tua sensibilità discreta ma corposa e solida, è un piacere per me conoscerti.

Francesco, per la tua discrezione e la tua attenzione, per le capacità che hai di lavorare in silenzio e in modo efficiente.

Partrizia, per un’amicizia nata a distanza di… 20 anni? Ti ho scoperta su internet invece che dal vero, grazie!

Frank, per la tua grande bravura, la tua grande disponibilità e per la tua umiltà. Grazie veramente di tutto.

Giorgio N., per la profondità del tuo pensiero e la ricchezza della tua anima, e  tua moglie, che ti accompagna con discrezione e amore.

Leonor, per la tua forza e la sta voglia di rincominciare, per il tuo amore per la vita.

Mauro, per tutto quello che sei stato capace di donarmi (ed è tanto, è impossibile da elencare).

Roland, per la tua simpatia e il tuo entusiasmo, grazie per la tua amicizia.

Mio fratello Giorgio, sei per me non solo un fratello, ma un amico, un sostegno.

Mia figlia Federica, grazie di esistere e di essere come sei, anche così buffa e bizzarra. Grazie per il tuo entusiasmo, la tua grande capacità di voler bene ANCHE a tua madre.

Giulio, per le grandi capacità di ascolto, per la tua pacatezza, per la tua grande amicizia.

Jos, per la tua grande dolcezza ed il tuo affetto sempre presente nonostante tutto. Ti sono vicina in questa strana strada, tu lo sai.

Franco, per la tua voglia di vivere sempre uguale e sempre intensa nonostante le disavventure della vita.

Catimini, per la tua grande e sensibilissima cultura, per la tua onestà e schiettezza.

Vik, eh… Vik, sei un dono della vita stessa. Che il tuo stesso nome, Vittorio, possa essere il tuo augurio. Grazie per quello che ho imparato da te.

Fabio, per ciò che, sia pure a distanza, condividiamo di idee, pensieri, e alcuni aspetti delle nostre esperienze di vita.

Lena, per le tue grandi capacità introspettive e la tua generosità nel metterle in comune.

Cocci (si, uso il tuo nik di FB), per la grande vitalità, le tue capacità di impegno, per il tuo affetto che sento sempre presente.

Daniele, per la tua amicizia, la tua gentilezza e il tuo affetto.

Michela, mi manchi tanto. La tua presenza al lavoro era una gioia.

Nino, ti sento presente al di là dello schermo, grazie per il tuo affetto.

Tullio, ti ho riscoperto da poco ed è stata per me una bellissima sorpresa. Sei grande, in tutti i sensi, e dovrei elencare troppo per dirti come.

Pietro, ti ammiro e ti apprezzo per la tua sensibilità, la straordinaria ironia, l’acume che manifesti ogni giorno.

Marco, per la tua creatività. Ti sento vicino.

Ci sono tante persone che non riesco a nominare, altre che non nomino perché fanno parte solo della mia vita fuori da internet. Fra quelle che ho nominato ci sono persone a cui dovrei mandare dei messaggi ancora più speciali e specifici. Non posso metterli in pubblico, ma ognuna di queste persone sa cosa ho nel cuore.

Grazie a chi ha condiviso con me un cammino intenso, difficile, profondo. Che la pace possa farsi strada nel tuo cuore, che la tua anima possa vivere in ogni fibra del tuo corpo, incarnata, per assaporare la ricchezza di questa vita. Possa tu imparare dagli errori senza venirne schiacciato, possa tu perdonare gli errori di chi ti ama, possa tu godere di ogni affetto in modo semplice, possa liberarti dai mille pensieri inutili e possa la tua mente riconciliarsi finalmente con la ricchezza delle tue emozioni senza frenarle e senza ucciderle.

Buon 2010

Buon 2010!

Altri Articoli Che Potrebbero Interessarti:

Cinque Post Presi a Caso:

Ci sono 16 commenti

  • Lisa72 ha detto:

    Grazie Donatella,
    ti voglio bene….
    cerca di essere il più felice che puoi in questo 2010 che viene: è tuo diritto e tuo dovere!
    Lisa

  • Uyulala ha detto:

    Lisa, mi hai dato tanto. Ti voglio tanto bene anch’io.

  • Dolce Alexia ha detto:

    Auguri carissima!Che quest’anno ci porti più fortuna e felicità a tutti noi.
    Anch’io sono del segno Leone e del anno del Tigre.
    Spero che sia un anno fortunato per noi.
    Un abbraccio.

  • Uyulala ha detto:

    Alexia!!! nei giri a cui internet spesso ci invita, sei rimasta ingiustamente fuori dai ringraziamenti. Te lo faccio qui: grazie per la tua sensibilità speciale, il tuo grande cuore e le tue straordinarie capacità di leggere l’animo umano

  • marco ha detto:

    Del ’62 anch’io.

    Felice anno!

  • Mariela ha detto:

    Grazie Donatella! … io non avrei creduto…
    Ti ringrazio, veramente… sono senza parole…
    Buonissimo anno!!! Sai che ti voglio bene e quindi ti auguro sempre tutto il meglio. (E grazie anche per quest´anno in questo blog)

  • Uyulala ha detto:

    Mariela sai che ti voglio bene anch’io. A volte ti è tanto difficile crederci, ma sei DAVVERO come ti ho descritta. Auguro anche a te il meglio, tutto quello che hai nel cuore.

  • dioamore ha detto:

    Bella riflessione: “quando l’amore non è umano, non si tratta di amore divino…”, non per niente Dio ha dovuto farsi uomo in Gesù per amarci.
    Un buon anno anche a te.

  • Uyulala ha detto:

    grazie a te, dioamore, e grazie per i tuoi contributi qua dentro. Un abbraccio

  • Enzo ha detto:

    Buon anno, carissima…
    ti scriverò privatamente…
    Un saluto a tutti gli amici internauti..
    Sono ancora vivo (e in questo istante, cerco di trovare un briciolo di concentrazione per fare l’ultimo sforzino dell’anno e lavorare: siamo in tanti oggi a non essere esenti da impegni lavorativi…), ma tanti cambiamenti non mi consentono di curarmi del sito o di essere presente nei social network…

    e tu, riposa un poco, stakanovista!!
    :-)))

  • Uyulala ha detto:

    Ciao carissimo giramondo. Io sono libera, ma in compenso per natale e giorni contigui ero reperibile per cui ti capisco molto bene. Spero che i tuoi cambiamenti siano, comunque, sempre buoni. Anche tu ne hai passate… Ti abbraccio

  • catimini ha detto:

    Cara Uyulala,
    ho letto adesso il tuo post: grazie… tutto quello che scrivi è un po’ anche la mia esperienza del 2009, sai? Un anno difficilissimo anche per me, pieno di fatiche, di durezze, un anno in cui ho resistito, come quando in alta montagna ti sorprende un temporale e non puoi farci niente, ti bagni e hai freddo e se anche c’è un riparo aspetti al freddo e non è piacevole… un anno in cui sono successe cose a cui non potevo oppormi, e ho avuto paura, ansia… ma ho resistito. E il tuo blog per me è stato un grande aiuto per resistere, perché il tuo coraggio a me infonde una grandissima fiducia: spesso ti ho detto che mi annunci il Vangelo con il tuo coraggio. Recentemente pensavo a quando ho letto delle minacce che ricevi per questo blog: grazie, grazie a te perché sei qui e non ti arrendi! Sono con te, per questo anno che viene, e desidero forte con te che sia più dolce la nostra strada, che sia sempre più dolce… questa è la mia preghiera per il tuo 2010, e il Signore ascolta…Un abbraccio forte a te, Mariela, George, Dioamore, e tutti quelli che scrivono qui!

  • Uyulala ha detto:

    Ci sono delle cose che si leggono al di la delle parole, non è vero, Catimini?
    Ti auguro di cuore che finisca la pioggia e che il sole finalmente ti scadi. Ti abbraccio forte.

  • Mariela ha detto:

    Il 2009 é stato l´anno della mucca/bue (il mio anno) e non poteva aspettarsi niente facile.
    La mucca é un animale di lavoro, di sofferenza, di pazienza… che va avanti a passo lento ma con persistenza!
    Ora il tigro appassionato, coraggioso, autoritario é arrivato. Questo sembra un´anno di avventure, ma saremo bravi.
    Un abbraccio anche forte a te e a Catimini!

  • catimini ha detto:

    Cara Mariela,
    un abbraccio forte per te… il 2009 è stato un anno veramente difficile per me, ma ne sono uscita viva, e in quest’anno così difficile incontrarti, chissà dove nel mondo, è stato un importante: tu metti intensità senza compromessi in ogni parola, perché vivi intensamente, si sente bene nella tua scrittura. Mi hai trasmesso questa intensità, come una vibrazione, come una scossa elettrica! L’ho portata con me, nei mesi duri del 2009, e ora nel 2010 spero di restare “polarizzata” sempre di più… ti auguro tutto il bene per questo anno nuovo, che sia fatto di quello che desideri di più. E per questo prego, per te oltre mari e terre che non so… ma so che la preghiera arriva!

  • maria clemente ha detto:

    cara posso confermare anche io tutto ciò che hai scritto tu. ho sperimentato e vissuto le tue stesse cose e mi ritengo miracolato che finalmente ho capito la vera essenza della vita:L”AMORE.quello di un uomo che ti ama davvero con tutto il suo cuore.puoi essere brutta,storpia,scema.ignorante ecc ma se ti ama davvero ti ama e basta e ti senti l essere piu bello ed unico che possa esistere.UOMINI AMATELE LE DONNE CON TUTTO IL CUORE E LORO VI PORTERANNO IN PARADISO,NON ABBIAMO BISOGNO DI ALTRO.

Benvenuti nell'armonia tra sacro e profano

Free Burma

Sacro Profano

Nell'armonia degli opposti il sacro è profano e tutto ciò che consideriamo profano profuma dell'incenso del sacro. Non esiste nulla di cui non si possa parlare…

Ci sono 445 articoli e 2,874 commenti.

RSS Pensieri Liquidi

Cerca in questo blog

Da Leggere Prima dell’Uso

Categorie

Creative Commons License

Creative Commons License
I contenuti di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.



Sito Non raggiungibile


Protected by Copyscape Originality Checker

Lottiamo insieme contro il neuroblastoma



Comprate il libro



Social Networks




Donatella's bookshelf: read

Il Respiro Del Grande Spirito - Canti Degli Indiani d'AmericaDove soffia il vento - Il volto più antico e profondo della cultura "pellerossa" - con una suggestiva documentazione fotograficaUna storia degli Indiani del Nord America - gli uomini dalla pelle rossa - un popolo di guerrieri e mistici innamorati della loro terraDal Popolo degli Uomini - Canti, miti, narrazioni, preghiere degli Indiani del NordamericaMolte vite, un solo amoreMolte Vite, Molti Maestri

More of Donatella's books »
Donatella's  book recommendations, reviews, quotes, book clubs, book trivia, book lists


ViviStats



Flag Counter