FEEDATI di me


Dalla parte degli ex:
Movimento dei Focolari, una visione critica

Visualizza gli articoli più recenti

Leggi gli articoli in ordine cronologico


RSS Gordon Urqhuart

RSS Come Ci Vede la Stampa Estera

Cinque Post Presi a Caso

Gli ultimi cinque commenti pubblicati

Views

Nuvola di parole

Archive for the 'Al lavoro' Category

Pallore estivo

Da qualche tempo soffro d’insonnia. E’ un’esperienza insolita per me, che invece di norma mi addormento non appena metto la testa sul cuscino e per svegliarmi ci vogliono le martellate. Conosco le cause della mia insonnia, ovviamente ce ne vogliono molte per scardinare la mia natura.

continue reading

2 Comments »

Signora dottoressa… ovvero: Essere persona è compatibile con l’essere medico e psichiatra?

Qualche tempo fa nei commenti a QUESTO post sul movimento dei focolari ne ho colto uno di Sibelius che voglio copincollare di seguito:

Ritengo che le tue riflessioni sul Movimento dei Focolari siano errate non tanto per i contenuti e le motivazioni che ovviamente sono pareri frutto di esperienza personale e quindi legittimi (ma altrettanto legittimamente confutabili), ma in quanto essendoti qualificata per psichiatra, i tuoi giudizi per molti possono avere valore medicalizzato, quasi di “prescrizione” e quindi condizionanti nel valutarli o meno. Tutti sappiamo che molti aderenti a movimenti spirituali sono alla ricerca di sollievo alle loro ansie e angosce esistenziali, ed è indubbio che l’accoglienza spesso è un rifugio anelato, se vuoi una terapia, ma tu mi insegni che prima di sospendere una terapia di un altro medico è opportuno valutarne gli effetti e comunque essere in grado di fornirne un’altra almeno ugualmente efficace. Spesso non ci si rende conto di danni involontari che si possono fare, e la responsabilità che si ha quando si riveste un ruolo da cui dipende una esistenza. Capisco la gratificazione che può dare un blog a cui si risponde e in cui ci si coinvolge, ma ciò obbliga a una prudenza tanto maggiore quanto più si è considerati. Non sono un focolarino, ho precise idee sui movimenti, ma sono convinto che le critiche seppure misurate e razionali non riescono a nascondere quella sottile ostilità che non si può nascondere quando vengono tradite le nostre illusioni.
Parlo da medico a medico.

continue reading

10 Comments »

Il sorriso di un lieto addio

A volte mi fermo a guardare mia figlia. Quest’anno, il 1° giugno, compirà 14 anni. L’ho avuta in un periodo piuttosto rocambolesco della mia vita. E’ una bella ragazzina, dolce e affettuosa, e fortunatamente è sana.

continue reading

16 Comments »

Arcobaleno

continue reading

20 Comments »

Io bloggai, tu bloggasti, egli bloggò

Ecco, lo sapevo che prima o poi qualcuno ci riusciva… Vado serena e tranquilla in giro per il webbete, sfogliando qua e là, anche grazie all’aiuto complice di OKNOtizie, becco QUESTO POST di TISBE.

La quale fra le altre persone, nomina anche me acciocché prosegua il ludico passatempo. Che finora avevo evitato con uno slalom che manco Alberto Tomba all’epoca della sua gioiosa giovinezza…

continue reading

15 Comments »

Crediti Formativi – riflessioni esperenziali

Mi accomodo nella piccola sala, in 4° fila, già annoiata ancor prima di cominciare. So bene che il cosiddetto evento formativo sarà per l’ennesima volta deludente. Il processo di costruzione dell’apparato mastodontico di “generatori casuali di crediti formativi” da quando è stato messo in moto ha avuto uno sviluppo velocissimo e noi utenti finali (sic!) ce lo godiamo in pieno.

continue reading

8 Comments »

I commenti al “NO”

Il mio lavoro si chiama psichiatria. Nome che rievoca immagini da tortura, scherni verso i “matti”; rievoca la strana parola “strizzacervelli”, la cui origine non mi è mai stata chiara giacchè a prendere fra le mani un cervello altrui e farne una spremuta mi farebbe anche abbastanza schifo.

continue reading

Commenti disabilitati su I commenti al “NO”

No

Non mi sono incazzata. Ho ascoltato a lungo i discorsi, tortuosi e ipocriti come al solito. Ho assistito con molta calma apparente alle manovre di chi vuole togliersi le rogne ma, nello stesso tempo, far risultare che a mollarmi la patata bollente mi stava, addirittura, facendo un favore. Ho risposto con altrettanta calma, riprendendo le ragioni esposte poco prima e rivolgendole a mio favore. E ho detto no, un no molto gentile ma chiaro, esplicito, al quale non lasciavo possibilità di deroghe.

E’ calato un gelo mortale. Nessuno se lo aspettava. E sul momento ho anche assaporato un fugace orgasmo di vittoria.

Ma non ho potuto gioirne a lungo, perché la “patata bollente” ha un nome e cognome e sta davvero male.

7 Comments »

‘O Miracolo

Paziente: “Dottoressa, non ho più bisogno delle medicine perché sono guarito”

Io: “In che modo è arrivato alla conclusione di essere guarito?”

Paziente: “Me l’hanno detto le voci”

Io: “…………….”

Commenti disabilitati su ‘O Miracolo

Voci

Occhi gonfi di stanchezza e sorriso triste. Le si legge una profonda spossatezza negli occhi che i più scambiano per un antico stato depressivo. Le chiedo come va.

“Sono un po’ diminuite, mi disturbano meno”.

continue reading

3 Comments »

Informatori scientifici del farmaco

E’ finita la loro vacanza. Cominciamo a rivederli in sala d’attesa a condividere lo spazio con i nostri pazienti, con le loro borse aziendali ricolme a ricordare Mary Poppins, con i loro sorrisi.

Molti non li amano. Alcuni dedicano loro un lasso di tempo brevissimo e frettoloso. Altri li ascoltano in un reciproco rapporto formale e cortese.

continue reading

15 Comments »

Istinto Materno

Ha trent’anni. Molto carina, dolcissima, un residuo di bassa autostima la spinge ogni tanto da me. E’ sposata da qualche anno e mi racconta alcune quotidiane vicissitudini, niente di che, quelle legate alle comuni difficoltà della vita. Le chiedo se desidera figli.

continue reading

14 Comments »

Sensazione di abbandono

L’ultima visita della giornata è una signora. Non la conosco. E’ minuta e sembra molto spaventata. Parla del suo familiare gravemente alcolizzato, violento e di impossibile gestione. So di non poter fare nulla perché non abbiamo la competenza per agire, non ne abbiamo gli strumenti.

Mi viene in mente un post del blog Zarathustra, e mi sento infinitamente disarmata.

continue reading

2 Comments »

Un lunedì di luglio, al lavoro

Solitamente la mattina non ho bisogno di accendere l’aria condizionata. Abbasso i finestrini, accendo il lettore MP3 e mi lascio scivolare sull’asfalto senza troppa fretta, nonostante il palese ritardo. Ma l’aria è pesante, alle 7.30 è già greve e densa. Attraverso il sud della grande Pianura e durante il percorso con la coda dell’occhio scorgo le campagne. Fino a poco tempo fa erano dorate, percorse dalle onde dei grani, dei foraggi.

continue reading

Commenti disabilitati su Un lunedì di luglio, al lavoro

Una giornata estiva

Solitamente la mattina non ho bisogno di accendere l’aria condizionata. Abbasso i finestrini, accendo il lettore MP3 e mi lascio scivolare sull’asfalto senza troppa fretta, nonostante il palese ritardo. Ma l’aria è pesante, alle 7.30 è già greve e densa. Attraverso il sud della grande distesa pianeggiante e durante il percorso con la coda dell’occhio scorgo le campagne. Fino a poco tempo fa erano dorate, percorse dalle onde dei grani, dei foraggi. E poi a poco a poco tosate come pecore, punteggiate dalle grosse e compatte balle di fieno, cilindriche o a base rettangolare. Oggi l’odore acre e pungente accompagna la visione di una campagna bruciata, nera, brulla, desolata. Il caldo diventa soffocante, gli occhi mi bruciano, feriti dai residui di fumo e dalla vista di quello squallore. La musica nelle mie orecchie è uno stridente contrasto con quanto vedo, sento, percepisco con ogni senso.

continue reading

Commenti disabilitati su Una giornata estiva

Benvenuti nell'armonia tra sacro e profano

Free Burma

Sacro Profano

Nell'armonia degli opposti il sacro è profano e tutto ciò che consideriamo profano profuma dell'incenso del sacro. Non esiste nulla di cui non si possa parlare…

Ci sono 452 articoli e 2,874 commenti.

RSS Pensieri Liquidi

Cerca in questo blog

Da Leggere Prima dell’Uso

Categorie

Creative Commons License

Creative Commons License
I contenuti di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.



Sito Non raggiungibile


Protected by Copyscape Originality Checker

Lottiamo insieme contro il neuroblastoma



Comprate il libro



Social Networks




Donatella's bookshelf: read

Il Respiro Del Grande Spirito - Canti Degli Indiani d'AmericaDove soffia il vento - Il volto più antico e profondo della cultura "pellerossa" - con una suggestiva documentazione fotograficaUna storia degli Indiani del Nord America - gli uomini dalla pelle rossa - un popolo di guerrieri e mistici innamorati della loro terraDal Popolo degli Uomini - Canti, miti, narrazioni, preghiere degli Indiani del NordamericaMolte vite, un solo amoreMolte Vite, Molti Maestri

More of Donatella's books »
Donatella's  book recommendations, reviews, quotes, book clubs, book trivia, book lists


ViviStats



Flag Counter