FEEDATI di me


Dalla parte degli ex:
Movimento dei Focolari, una visione critica

Visualizza gli articoli più recenti

Leggi gli articoli in ordine cronologico


RSS Gordon Urqhuart

RSS Come Ci Vede la Stampa Estera

Cinque Post Presi a Caso

Gli ultimi cinque commenti pubblicati

Views

Nuvola di parole

Archive for the 'Rumore e Silenzio' Category

Intorno al “percorso a tappe”

Ora che posso dire “è passata” voglio innanzitutto ringraziare tutte le persone che in molti modi diversi mi son state vicine. Son state tante, sia nella vita di tutti i giorni che in rete. In effetti quando avevo deciso di scrivere sul blog le mie considerazioni avevo già una certa sicurezza che il risultato sarebbe stato per me favorevole. Se non fosse stato così probabilmente non avrei avuto abbastanza lucidità per mettere per iscritto le mie considerazioni.

 

continue reading

Commenti disabilitati su Intorno al “percorso a tappe”

Percorso a Tappe

Dal vecchio blog

Prima tappa. Novembre 2006

Non sono mai stata una persona molto propensa a preoccuparmi del mio stato di salute. Però comincio ad avere la mia età e qualche controllo di prevenzione lo devo fare. Dopo varie indecisioni mi prenoto per la mammografia. Il collega è un uomo tranquillo, pacioccone. Nonostante sia palesemente impegnato tratta i pazienti con molta calma, con un lieve, discreto sorriso sulle labbra. Evita di guardarmi direttamente se non quando strettamente necessario.

Ho un seno “difficile”. La mammografia non è sufficiente. Devo fare un’ecografia per poter integrare le valutazioni con due metodiche complementari.

continue reading

Commenti disabilitati su Percorso a Tappe

La spiritualità. Dialogo con Violane.

Rispondo molto volentieri al dialogo iniziato con Violane su OKNOtizie e proseguito sul suo blog.

Per prima cosa prendo questo suo stralcio:

“La spiritualità innata, che io chiamo senso religioso, non ci viene insegnata: ce la troviamo nel cuore con una prepotenza che in certi momenti si fa strada in mezzo ai detriti e alle sovrastrutture che la mentalità corrente e i nostri stessi errori non riescono a censurare del tutto. Io definirei la spiritualità, o senso religioso, come quella serie di esigenze elementari che si trovano alla radice del nostro cuore e che ci fa gridare il nostro sconfinato bisogno di giustizia, di verità, di essere amati ed amare.”

continue reading

Commenti disabilitati su La spiritualità. Dialogo con Violane.

Tropico del Cancro

Dal mio vecchio blog

A volte vorrei fare altro nel mio lavoro. Oberata di tanti impegni, di tante tipologie di pazienti, non riesco a dedicare abbastanza tempo per ciò che mi preme di più, per ciò che vorrei davvero seguire.

Una persona in particolare mi colpisce. Energica, forte, ma per questa ragione “abbandonata”. Se ti mostri forte di solito sei tu che devi star vicino agli altri, devi sostenere. Anche quando avresti solo bisogno di rannicchiarti in un angolo, sparire per un po’, o magari essere abbracciata e coccolata.

continue reading

1 Comment »

Malato di solitudine

Ascolto un CD in questo momento. Lo faccio dopo più di un mese che mi è stato donato. Me lo diede un mio “paziente”, e metto la parola fra virgolette perché non posso propriamente definirlo malato.

La sua malattia si chiama solitudine.

continue reading

Commenti disabilitati su Malato di solitudine

Come il respiro o il battito del cuore

Quando il sole estivo raggiunge il suo picco e lentamente lascia il posto ad una notte via via più lunga, la mia anima assume contorni più sfumati e meno protetti. Di questo ogni tanto ne lascio traccia.

A poco a poco si scioglie il nodo dell’anima e i pensieri smettono di martellare ossessivamente le fragili emozioni.

Settembre è la vera fine dell’anno, è il suo vero inizio, è il lento riposo dell’euforia della natura ed il placarsi delle tempeste di sole.

continue reading

1 Comment »

Non conosco parole adeguate. Riflessioni su Amore e Morte

E’ uno di quei giorni in cui avrei voglia di esprimere quello che mi passa per la testa e nel cuore, ma in cui mi viene tanto difficile macinare con le parole qualcosa di assolutamente ineffabile e… difficile da esprimere. Ho scritto nel post precedente del film “Ti presento Joe Black”, che ho rivisto stamane. E ieri notte, fino ad un orario indecente, non ho fatto altro che guardare interviste a Tiziano Terzani e al figlio Folco, a guardare la presentazione del libro scritto da Folco sbobinando lunghe conversazioni col padre prima che morisse.

 

continue reading

Commenti disabilitati su Non conosco parole adeguate. Riflessioni su Amore e Morte

Colpi di sonno

 

 

E’ autunno, un autunno che somiglia molto ad un inverno. Cado in letargo come gli orsi. Una stanchezza invincibile mi assale nonostante il lavoro non sia troppo serrato, nonostante non abbia poi tanti impegni.

Piove molto. Molto più del solito. Mi trovo a percorrere le strade lucide di pozzanghere, campagne brillanti imperlate d’acqua. La mia solita strada che mi aspetta tutti i giorni e che mi ripiglia al rientro.

continue reading

Commenti disabilitati su Colpi di sonno

The End

Da quattro anni non eri più mio paziente, ma in qualche modo un po’ tutti abbiamo sempre avuto a che fare con te. Per questo mi è sembrata strana la sorpresa dei miei colleghi alla notizia del tuo suicidio.

La psicosi non ti aveva catturato al 100%, ti lasciava delle piccole aree in cui potevi guardarti attorno, in cui potevi guardare indietro per fare un bilancio della tua vita.

La tua vita…

continue reading

1 Comment »

Il Silenzio

Sono tornata dal mare. Per una strana combinazione mi son svegliata presto e ho deciso, nonostante sia domenica, di andare un po’ al mare. Alle 8.00 ero già in spiaggia. Una spiaggia magicamente vuota, silenziosa, dove lo sguardo poteva spaziare riposandosi all’orizzonte. Il mare era calmo ma non piatto. Una fresca brezza da nord metteva brividi lungo la pelle.

continue reading

Commenti disabilitati su Il Silenzio

Una giornata al Centro

Eccolo che arriva come tutti i giorni.

Non sto facendo visite in questo momento e sono seduta a parlare con l’infermiere dell’accettazione. X. non è mio paziente, ma abita vicino al Centro e viene tutti i giorni. Prende le terapie. Si trattiene con gli operatori, con altri pazienti. In questo periodo stà meglio.

continue reading

Commenti disabilitati su Una giornata al Centro

Vita dopo vita

Questa è stata una risposta data a una persona che commentò una mia foto dopo averla vista

_________________________________________

Chi può sapere cos’è l’altro? Chi è consapevole della vera natura degli esseri umani?

Spiriti inquieti, destinati a vagare di vita in vita per accumulare conoscenze, per fare un cammino dall’inizio perso nella notte dei tempi, quando il Grande Scoppio della differenziazione ha portato frammenti dell’anima universale a vagare in un Universo tutto da costruire…

continue reading

Commenti disabilitati su Vita dopo vita

Sulle Ali del Tempo

 

 

Scrissi questo in un forum, poi lo ricopiai nel blog su Splinder.

_____________________________

Uno squarcio e d’incanto l’uno fu due, dolorosamente ferite le anime si dispersero nello spazio e nel tempo…

Nostalgia di una perfezione nell’unità, ognuna s’incarnò separatamente in mille forme, lentamente assistettero e vissero con un lento e graduale risveglio al risveglio della vita biologica.

continue reading

Commenti disabilitati su Sulle Ali del Tempo

Benvenuti nell'armonia tra sacro e profano

Free Burma

Sacro Profano

Nell'armonia degli opposti il sacro è profano e tutto ciò che consideriamo profano profuma dell'incenso del sacro. Non esiste nulla di cui non si possa parlare…

Ci sono 453 articoli e 2,874 commenti.

RSS Pensieri Liquidi

Cerca in questo blog

Da Leggere Prima dell’Uso

Categorie

Creative Commons License

Creative Commons License
I contenuti di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.



Sito Non raggiungibile


Protected by Copyscape Originality Checker

Lottiamo insieme contro il neuroblastoma



Comprate il libro



Social Networks




Donatella's bookshelf: read

Il Respiro Del Grande Spirito - Canti Degli Indiani d'AmericaDove soffia il vento - Il volto più antico e profondo della cultura "pellerossa" - con una suggestiva documentazione fotograficaUna storia degli Indiani del Nord America - gli uomini dalla pelle rossa - un popolo di guerrieri e mistici innamorati della loro terraDal Popolo degli Uomini - Canti, miti, narrazioni, preghiere degli Indiani del NordamericaMolte vite, un solo amoreMolte Vite, Molti Maestri

More of Donatella's books »
Donatella's  book recommendations, reviews, quotes, book clubs, book trivia, book lists


ViviStats



Flag Counter