FEEDATI di me


Dalla parte degli ex:
Movimento dei Focolari, una visione critica

Visualizza gli articoli più recenti

Leggi gli articoli in ordine cronologico


RSS Gordon Urqhuart

RSS Come Ci Vede la Stampa Estera

Cinque Post Presi a Caso

Gli ultimi cinque commenti pubblicati

Views

Nuvola di parole

Archive for the 'RECENSIONI' Category

Pressante – Il sito di Marco M.

Con questo post spero di dare inizio ad un lavoro di recensioni – del tutto parziali, personali e limitate – a quanto leggo in rete. Ovviamente le mie sono recensioni di parte, totalmente e spudoratamente, e come tali devono essere prese.

Mi sono decisa in quanto ho notato che il mio blogroll è diventato impossibile: ho inserito talmente tanti link che ormai mi ci perdo anch’io. Accetto quindi consiglio di alcuni blogger più esperti di me che suggeriscono di presentare i siti e i blog amici attraverso un post piuttosto che un anonimo link.

N.B.: ho già in mente i blog da recensire. Ho le mie ragioni nel scegliere uno piuttosto che un altro. Il fatto che non ne recensisca alcuni che pure frequento non vuol dire che non li apprezzi.

Inizio dal sito-blog di Marco M – Pressante

continue reading

4 Comments »

Samsara

Stanotte, alle 01,45, daranno Samsara alla TV, su Rete 4.
Film molto singolare uscito nel 2001, del regista indiano Nalin Pan, della sua programmazione vengo a conoscenza sfogliando distrattamente la rivista “Magazine”, settimanale del Corriere della Sera. Conosco il film in quanto lo vidi anni fa su videocassetta. Uscito ai margini delle grosse distribuzioni, nella mia città nessuna sala cinematografica mi risulta lo abbia proiettato.

continue reading

Commenti disabilitati su Samsara

Harry Potter e la modernizzazione dei miti ancestrali

E’ da tempo che mi propongo di scrivere qualcosa relativo alla saga di Harry Potter. Siamo quasi arrivati alla dirittura d’arrivo, non manca molto a che il 7° e (sembra) ultimo libro venga pubblicato nell’edizione inglese. In autunno, o al massimo allo scoccare del solstizio d’inverno, anch’io, da perfetta ignorante di quella strana e diffusissima lingua, ne leggerò la traduzione.

continue reading

Commenti disabilitati su Harry Potter e la modernizzazione dei miti ancestrali

Don Juan de Marco- Maestro d’amore

Stanotte, come mi capita spesso ormai, ero insonne. Vado a guardare la TV e trovo un film a causa del quale ho praticamente passato la notte in bianco.

 

Don Juan de Marco- Maestro d’amore
film di Jeremy Leven del 1995, vede come protagonisti un giovane Jonny Deep e un anziano, grasso e sfatto Marlon Brando, con una splendida Faye Dunaway in un importante ruolo d’appoggio.

continue reading

Commenti disabilitati su Don Juan de Marco- Maestro d’amore

Vi presento Joe Black

Scrivo queste righe a caldo, in seguito alla visione di questo film particolarissimo, consigliatomi qualche giorno fa.

Dovendo scrivere, per forza, la trama, la metto in altro formato in modo che chi non vuole leggerla, la salti.

continue reading

1 Comment »

La storia di una monaca

The nun’s story – USA 1958

 

Regia: Fred Zinnemann

Delicato film interpretato da una giovane Audrey Hepburn, inizia la sua ambientazione in Belgio negli anni ’20.

Gabrielle Van Der Mal è la giovane figlia di un noto chirurgo, essa stessa appassionata delle scienze mediche in un periodo storico in cui non era concesso alle donne di accedere a tale professione. La sua passione si sviluppa specialmente nello studio delle malattie tropicali in quanto il suo più grande desiderio è quello di lavorare nella colonia congolese.

continue reading

Commenti disabilitati su La storia di una monaca

Ludovico Einaudi – DNA

Tornando a casa dal lavoro ascoltavo la radio, questo pomeriggio. Mandavano in onda un brano di un autore che non conosco, nella mia beata ignoranza musicale.

 

Si trattava di “DNA” tratto dall’ultimo album, “Una Mattina”. E’ un brano di pianoforte e violoncello, dall’armonia struggente e intensa, che non ho potuto risentire come avrei voluto, e le cui impressioni mi restano sospese per aria in un mondo ancora ignoto. Una ricerca di una solitudine voluta, di un’intimità totale con se stessi, col proprio mondo interno…

 

Ho rischiato di piangere alla guida, e il trattenere le lacrime mi ha impedito di gustarmi fino in fondo la magia dell’aria che entrava nella mia anima.

 

Ho trovato il modo di ascoltarmi altri brani, solo tre a dire il vero, e ho riscoperto quell’incantato e struggente muoversi di suoni d’acqua e aria, impalpabili, ripetitivi ma sempre diversi. Un’emozione profonda, potentissima ma nello stesso tempo quieta e discreta, da consumarsi all’interno di sé, attraversa l’anima senza poter essere in alcun modo ignorata, senza che possa lasciare lo spirito indenne

Commenti disabilitati su Ludovico Einaudi – DNA

Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

Ray Bradbury è stato uno scrittore di fantascienza molto particolare, a tratti profetico, e ha pubblicato la 1° versione di questo libro nel 1951 col titolo di The Fireman e solo due anni dopo con il titolo attuale. François Truffaut nel 1966 ne fece un film, dallo stesso titolo, ed è stato questo film, visto e rivisto molte volte, che mi ha spinto alla fine ad acquistare e leggerne il libro.

continue reading

Commenti disabilitati su Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

Crimini e Misfatti, il film di Woody Allen

Crimini e Misfatti – Woody Allen

Ho rivisto recentemente per la 3° volta questo film uscito nel 1989. La trama si snoda su due binari che si ricollegheranno in una festa di matrimonio finale, in cui i protagonisti delle storie parallele si incontreranno per un tempo piuttosto breve, ma molto significativo.

Da un lato c’è la storia di Judah Rosenthal, ricco e stimato oculista della comunità ebraica newyorchese, dall’altro quella di Cliff Stern, interpretato dallo stesso Allen, documentarista di scarso successo in quanto sprezzante delle leggi del mercato.

continue reading

Commenti disabilitati su Crimini e Misfatti, il film di Woody Allen

Margaret Mazzantini – Non ti muovere

Non ho visto il film. Come spesso capita cerco comunque di leggere il romanzo prima. La storia prende spunto dall’incidente di una quindicenne, che la porta in coma all’ospedale, proprio dove lavora il padre come chirurgo.

Di fatto questo diventa un pretesto letterario. Infatti l’autrice sceglie di narrare in prima persona la storia di quest’uomo, che si trova a raccontare a se stesso, col pretesto di farlo alla figlia in coma, uno scorcio della propria vita, un crudo, poco edificante, stranissimo scorcio fatto di un amore parallelo improbabile e intenso, all’inizio violento, raccolto dai bassifondi. L’esame del proprio vissuto diventa, di fronte alla prospettiva della morte della figlia, spietato e incisivo come la lama del bisturi che affonda su carni malate. Impressionante la capacità dell’autrice di immedesimarsi nel corpo maschile, svelandone reazioni e idiosincrasie, debolezze e orgogli.

Rimango piuttosto stranita dalla conclusione, non tanto del libro, quanto di questa strana storia d’amore parallela. Continuo a non capire, personalmente, per quale ragione la maggior parte degli autori preferisce risolvere un impasse relazionale facendo morire il personaggio più debole o scomodo.

2 Comments »

Benvenuti nell'armonia tra sacro e profano

Free Burma

Sacro Profano

Nell'armonia degli opposti il sacro è profano e tutto ciò che consideriamo profano profuma dell'incenso del sacro. Non esiste nulla di cui non si possa parlare…

Ci sono 452 articoli e 2,874 commenti.

RSS Pensieri Liquidi

Cerca in questo blog

Da Leggere Prima dell’Uso

Categorie

Creative Commons License

Creative Commons License
I contenuti di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.



Sito Non raggiungibile


Protected by Copyscape Originality Checker

Lottiamo insieme contro il neuroblastoma



Comprate il libro



Social Networks




Donatella's bookshelf: read

Il Respiro Del Grande Spirito - Canti Degli Indiani d'AmericaDove soffia il vento - Il volto più antico e profondo della cultura "pellerossa" - con una suggestiva documentazione fotograficaUna storia degli Indiani del Nord America - gli uomini dalla pelle rossa - un popolo di guerrieri e mistici innamorati della loro terraDal Popolo degli Uomini - Canti, miti, narrazioni, preghiere degli Indiani del NordamericaMolte vite, un solo amoreMolte Vite, Molti Maestri

More of Donatella's books »
Donatella's  book recommendations, reviews, quotes, book clubs, book trivia, book lists


ViviStats



Flag Counter