FEEDATI di me


Dalla parte degli ex:
Movimento dei Focolari, una visione critica

Visualizza gli articoli più recenti

Leggi gli articoli in ordine cronologico


RSS Gordon Urqhuart

RSS Come Ci Vede la Stampa Estera

Cinque Post Presi a Caso

Gli ultimi cinque commenti pubblicati

Views

Nuvola di parole

Archive for the 'Prosa e Poesia' Category

Kafka sulla spiaggia – Murakami Haruki

Kafka sulla spiaggiaKafka sulla spiaggia by Haruki Murakami

My rating: 5 of 5 stars

Mi rendo conto che si tratta di un libro piuttosto difficile, molto stratificato e che si sviluppa al di fuori e al di là della logica. Uno strano e intricato viaggio interiore espresso attraverso una realtà dai contorni fluidi e incerti in cui nulla è mai quello che sembra.
Anche in questo caso non posso fare a meno di restare sorpresa e ammirata dal modo che ha Murakami di concepire la morte. Qui diventa ancora più chiaro che la morte è un passaggio attraverso qualcosa di indefinibile, inesplicabile, passaggio attraverso il quale si può, talvolta, sbirciare.
Personalmente leggere i libri di Murakami mi porta ad osservare la realtà sotto una luce nuova. Le foglie bagnate dalla pioggia, i profumi dell’aria e la sua temperatura sulla pelle, le innumerevoli sfumature dei suoni, tutto finisce per acquistare delle coloriture nuove sotto l’impulso di questa lettura. Tutto si carica di significati inediti, tutto risulta una scoperta sorprendente. Non è la prima volta che la lettura di Murakami mi carica in questo modo. C’è qualcosa nel suo stile che rende naturale anche le cose più incredibili e improbabili, qualcosa che ti invita con dolcezza ma con decisione a guardare dentro e fuori di te come se l'”IO” non fosse più così importante e non fosse più in grado di demarcare il dentro dal fuori. E così tutti i personaggi sono di fatto uno solo, e l’Uno si dispiega nel molteplice permettendo di percorrere strade diverse ma in fondo compiendo semtre un solo cammino.

View all my reviews

1 Comment »

Il cuore dell’Ayurveda. Recensione su Goodreads

Il cuore dell'Āyurveda. Antologia di lezioni dai testi classici dell'āyurvedaIl cuore dell’Āyurveda. Antologia di lezioni dai testi classici dell’āyurveda by Ernesto Iannaccone

My rating: 5 of 5 stars

Iannaccone è un personaggio particolare. Probabilmente è l’unico – o comunque uno dei pochissimi – che si prende la briga di studiare i testi classici di Ayurveda direttamente in sanscrito e di tradurli in italiano. Questo per chi, come me, non conosce l’ inglese (men che meno il sanscrito) è solo manna dal cielo. Purtroppo i suoi testi sono molto poco considerati: l’Italia, paese di poeti, artisti e naviganti, se ne strafotte della cultura, figuriamoci di quel genere di cultura così particolare legata alla conoscenza di un sapere antichissimo e per giunta proveniente da un mondo tanto lontano a noi.

continue reading

Commenti disabilitati su Il cuore dell’Ayurveda. Recensione su Goodreads

Orgoglio e pregiudizio in Vaticano – riflessioni ed excursus – terza parte – pregiudizi

(Prima parte)

(Seconda parte)

Fin qui ho parlato riferendomi a coloro che appartengono comunque ad una religione o a un pensiero di fede. L’argomento diventa ancora più complesso quando si riferisce a coloro che non sentono il bisogno di spiegazioni trascendenti per colmare le paure rispetto alla malattia, alla sofferenza e alla morte.

continue reading

Commenti disabilitati su Orgoglio e pregiudizio in Vaticano – riflessioni ed excursus – terza parte – pregiudizi

Orgoglio e pregiudizio in Vaticano – riflessioni ed excursus – seconda parte – digressioni varie

(Prima parte)

Le mie riflessioni esulano abbondantemente dal contenuto del libro, che peraltro mi è piaciuto tantissimo, che mi ha fatto riflettere profondamente e che mi ha commossa in molti punti, ma mi hanno anche aperto la strada alla ragione profonda e radicale per cui io non sono più cristiana e con tutta probabilità non lo sarò mai più.

continue reading

2 Comments »

Orgoglio e pregiudizio in Vaticano – riflessioni ed excursus – prima parte

Anonimo – Olivier Le Gendre
Orgoglio e pregiudizio in Vaticano (Confession d’un cardinal)


Ho finito di leggere ieri questo libro-intervista e mi accingo a scrivere non tanto una recensione quanto le mie riflessioni al riguardo.

Il libro è stato scritto da Olivier Le Gendre, scrittore cattolico, in seguito a tre serie di colloqui svoltisi nell’arco del 2005 in tre parti del mondo: Roma, Avignone e un luogo non precisato del sud-est asiatico. L’interlocutore, anonimo, è un cardinale di oltre ottant’anni che ha vissuto attivamente fasi cruciali della vita della chiesa nell’arco degli ultimi 40-45 anni.

continue reading

Commenti disabilitati su Orgoglio e pregiudizio in Vaticano – riflessioni ed excursus – prima parte

La Shoah, Wiesenthal e il senso di giustizia – La memoria in un libro

Nonostante non sia stata nominata partecipo all’iniziativa che propone Riccardo Gavioso nel post “La Memoria in un Libro” che, come richiesto, ricopio qui sotto:

la Memoria in un Libro


oggi, più che mai, la memoria storica dell’Olocausto sembra in pericolo: quella dei sopravvissuti attaccata dal tempo, quella storica vilipesa da ogni parte.
Certamente i libri paiono in grado di porre un argine a questo fenomeno di erosione, e senza immaginare un mondo come quello di Bradbury, dove alla mente dell’uomo è affidata la tutela di libri ormai distrutti, credo che la nostra memoria possa offrirci un prezioso aiuto e contribuire a costruire un piccolo catalogo dei migliori libri che narrano di questa incommensurabile tragedia.

continue reading

16 Comments »

Harry Potter e la modernizzazione dei miti ancestrali

E’ da tempo che mi propongo di scrivere qualcosa relativo alla saga di Harry Potter. Siamo quasi arrivati alla dirittura d’arrivo, non manca molto a che il 7° e (sembra) ultimo libro venga pubblicato nell’edizione inglese. In autunno, o al massimo allo scoccare del solstizio d’inverno, anch’io, da perfetta ignorante di quella strana e diffusissima lingua, ne leggerò la traduzione.

continue reading

Commenti disabilitati su Harry Potter e la modernizzazione dei miti ancestrali

Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

Ray Bradbury è stato uno scrittore di fantascienza molto particolare, a tratti profetico, e ha pubblicato la 1° versione di questo libro nel 1951 col titolo di The Fireman e solo due anni dopo con il titolo attuale. François Truffaut nel 1966 ne fece un film, dallo stesso titolo, ed è stato questo film, visto e rivisto molte volte, che mi ha spinto alla fine ad acquistare e leggerne il libro.

continue reading

Commenti disabilitati su Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

Margaret Mazzantini – Non ti muovere

Non ho visto il film. Come spesso capita cerco comunque di leggere il romanzo prima. La storia prende spunto dall’incidente di una quindicenne, che la porta in coma all’ospedale, proprio dove lavora il padre come chirurgo.

Di fatto questo diventa un pretesto letterario. Infatti l’autrice sceglie di narrare in prima persona la storia di quest’uomo, che si trova a raccontare a se stesso, col pretesto di farlo alla figlia in coma, uno scorcio della propria vita, un crudo, poco edificante, stranissimo scorcio fatto di un amore parallelo improbabile e intenso, all’inizio violento, raccolto dai bassifondi. L’esame del proprio vissuto diventa, di fronte alla prospettiva della morte della figlia, spietato e incisivo come la lama del bisturi che affonda su carni malate. Impressionante la capacità dell’autrice di immedesimarsi nel corpo maschile, svelandone reazioni e idiosincrasie, debolezze e orgogli.

Rimango piuttosto stranita dalla conclusione, non tanto del libro, quanto di questa strana storia d’amore parallela. Continuo a non capire, personalmente, per quale ragione la maggior parte degli autori preferisce risolvere un impasse relazionale facendo morire il personaggio più debole o scomodo.

2 Comments »

Benvenuti nell'armonia tra sacro e profano

Free Burma

Sacro Profano

Nell'armonia degli opposti il sacro è profano e tutto ciò che consideriamo profano profuma dell'incenso del sacro. Non esiste nulla di cui non si possa parlare…

Ci sono 447 articoli e 2,874 commenti.

RSS Pensieri Liquidi

Cerca in questo blog

Da Leggere Prima dell’Uso

Categorie

Creative Commons License

Creative Commons License
I contenuti di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.



Sito Non raggiungibile


Protected by Copyscape Originality Checker

Lottiamo insieme contro il neuroblastoma



Comprate il libro



Social Networks




Donatella's bookshelf: read

Il Respiro Del Grande Spirito - Canti Degli Indiani d'AmericaDove soffia il vento - Il volto più antico e profondo della cultura "pellerossa" - con una suggestiva documentazione fotograficaUna storia degli Indiani del Nord America - gli uomini dalla pelle rossa - un popolo di guerrieri e mistici innamorati della loro terraDal Popolo degli Uomini - Canti, miti, narrazioni, preghiere degli Indiani del NordamericaMolte vite, un solo amoreMolte Vite, Molti Maestri

More of Donatella's books »
Donatella's  book recommendations, reviews, quotes, book clubs, book trivia, book lists


ViviStats



Flag Counter