FEEDATI di me


Dalla parte degli ex:
Movimento dei Focolari, una visione critica

Visualizza gli articoli più recenti

Leggi gli articoli in ordine cronologico


RSS Gordon Urqhuart

RSS Come Ci Vede la Stampa Estera

Cinque Post Presi a Caso

Gli ultimi cinque commenti pubblicati

Views

Nuvola di parole

Archive for the 'Relativismo etico' Category

Imprimiamoci questo volto nel nostro cuore, che esso diventi preghiera e mantra

Guardate bene questo volto

 

Guardiamo bene questo volto, usiamolo nelle nostre meditazioni quotidiane e lasciamo che diventi preghiera e mantra. Lasciamo che quelle mani scarne e ossute ci accarezzino il cuore e lo trasformino da duro oggetto in pietra a carne pulsante.

Lasciamo che il grido silente e inascoltato ci penetri nella carne e nelle ossa e metta in risonanza ogni fibra del nostro essere. Lasciamo che le mille vite e le mille esistenze ci scuotano i pensieri, i sentimenti e le coscienze, perché mai a nessuno fu dato di vivere l’altrui dolore.

Perché mai fu dato all’uomo di conoscere il proprio destino e ciò che è successo può ancora succedere e nessuno mai potrà dire “a me questo non succederà mai”

E chiediamo perdono, tutti, a Chantal e a tutte le persone come lei.

 


SuGiu2

11 Comments »

I post sul movimento dei focolari. Alcune considerazioni scaturite dai commenti

Certamente dovevo aspettarmi che i miei articoli sul movimento dei focolari pubblicati proprio a ridosso della morte di Chiara Lubich suscitassero delle reazioni. Vorrei perciò fare alcune considerazioni extra che vanno al di là del racconto di quello che è stato il mio percorso durante la mia appartenenza al movimento stesso.

continue reading

23 Comments »

Movimento dei focolari – Terza Parte: la spiritualità e la tensione alla santità

Proseguo nel racconto della mia esperienza all’interno del movimento dei focolari. Faccio qualche velocissimo accenno ad alcuni aspetti della spiritualità ed esprimo alcune riflessioni che sono scaturite dal mio vissuto di allora. La spiritualità del movimento è molto articolata e complessa. Qui il mio cenno è inevitabilmente parziale e per semplici titoli; ma mi ci son voluti anni per studiarla.

Durante il periodo in cui ero GEN il movimento ha aperto una scuola di teologia, chiamata “università popolare mariana” (il movimento è, come accennava Giuliano nei commenti, un movimento mariano). Sono stata una delle prime persone in assoluto a sostenerne gli esami e le basi teologiche che mi diede, paradossalmente, sono quelle che mi hanno consentito poi successivamente di confutare il credo cattolico.

continue reading

22 Comments »

Movimento dei focolari – Seconda Parte: alcuni accenni dell’organizzazione della struttura

In questa seconda parte riprendo l’articolo pubblicato su Clerofobia ma lo modifico leggermente. Mi sono accorta infatti che alcune parti potevano non essere chiare per chi del movimento dei focolari non sa assolutamente nulla. Se ci sono curiosità, fra l’altro, potete esprimerle nei commenti, tenendo presente che dal periodo in cui sono andata via non ho avuto più nulla a che fare con loro e non conosco le trasformazioni che, eventualmente, si sono create sul piano strutturale e organizzativo.

continue reading

8 Comments »

Movimento dei focolari: le mie esperienze al suo interno. Prima parte

Inserisco qui, a poco a poco, una serie di articoli che postai circa due anni fa in un blog, Clerofobia (che ora, così come lo conoscevo, non esiste più – edit del 01.03.11) sperando di riuscire a proseguire nel lungo (lunghissimo) racconto che avevo interrotto per “esaurimento pazienza”. Avevo scritto quindi questi articoli ben prima che Chiara Lubich morisse e intendo mantenere i toni così come li espressi allora.

continue reading

43 Comments »

Il deterioramento e la perdita del senso dell’umorismo: la predisposizione di un popolo alla dittatura

 

nomerosa3jpg “Il nome della rosa” di Umberto Eco al di là dell’aspetto poliziesco che è emerso nella sua resa cinematografica è un libro che contiene molteplici messaggi. Quello che mi è rimasto particolarmente impresso fin dalla prima volta che lo lessi è il ruolo chiave che aveva l’atteggiamento verso l’ironia e la risata nello svolgimento della storia.

In uno degli ultimi capitoli, Settimo Giorno, Notte, (Il Nome Della Rosa – Umberto Eco – i Grandi Tascabili Bompiani 1984 – pagg. 467-482) c’è un lungo colloquio tra Jorge e Guglielmo all’interno della parte più inaccessibile della biblioteca, colloquio che riguarda il libro di Aristotele sulla Commedia, libro che effettivamente non fu mai trovato e che sembra parlasse della funzione educativa della satira e del riso. Tutto il libro ruota attorno agli sforzi di Jorge di celare l’esistenza del libro in quanto avrebbe potuto stravolgere elevando a filosofia e teologia il senso dell’umorismo che Jorge considerava di natura demoniaca ed eretica.

continue reading

19 Comments »

I blogger laici, la laicità e la difesa di una democrazia vera

Ieri son rimasta fino a tarda ora a guardare il video della riunione che si è svolta questo fine settimana a Salerno, riunione parallela al IV congresso dell’Associazione Luca Coscioni.

Purtroppo per un difetto del mio sito non riesco a postare l’anteprima del video, che comunque potrete trovare a QUESTO INDIRIZZO, del sito di Radio Radicale, al quale sono approdata grazie al POST del blog METILPARABEN di Alessandro Capriccioli.

continue reading

8 Comments »

Visita ostetrica

Kipapa2SuGiu2

Credo che fosse il 25 o il 26 Maggio del 1994. Più o meno in quel periodo avrei dovuto partorire la mia streghetta, che invece, da brava ritardataria quale si sarebbe poi dimostrata, decise di nascere la notte tra il 31 Maggio e il 1° Giugno, finendo per avere quest’ultima come data del compleanno.

continue reading

7 Comments »

Il significato della parola “vita”

Kipapa2SuGiu2

Da tempo rifletto su quanto sta succedendo rispetto alle polemiche che ruotano attorno alla parola “vita”. Ci sarebbe da fare un discorso complesso sull’uso stesso che facciamo delle parole, spesso svuotate dei propri significati, violentate e a volte decisamente uccise in slogan, ma mi voglio limitare semplicemente a quanto succede a questa breve combinazione di 4 lettere.

continue reading

9 Comments »

Discorso sul Laicismo

Leggo con molto piacere grazie ad una segnalazione di filomenoviscido su OKNOtizie QUEST’ARTICOLO di Riccardo Campa:

LAICISMO

di Riccardo Campa

(MondOperaio, gennaio-febbraio 2006)

Il laicismo può essere inteso sia come dottrina politica volta a definire un determinato assetto istituzionale dello Stato, sia come atteggiamento culturale capace di ispirare lo stile di vita e di pensiero di un cittadino.

Il laicismo, inteso come dottrina dello Stato, afferma e difende la laicità delle istituzioni. Più precisamente, afferma la necessità di riformare le istituzioni degli Stati non compiutamente laici, per stabilirne la laicità, e difende gli Stati compiutamente laici dai tentativi di modificarne l’assetto in senso concordatario, confessionale o teocratico. Il laicismo si definisce dunque positivamente in relazione alla categoria della laicità e negativamente in relazione a varie forme di clericalismo.

[…continua…] LEGGI TUTTO L’ARTICOLO ORIGINALE NEL SITO DI RICCARDO CAMPA

1 Comment »

Il senso dell’intolleranza

Un attimo di calma e un attimo di riflessione. Da quando è emerso il fatto della contestazione al papa alla Sapienza c’è stato un coro di voci indignate (soprattutto voci istituzionali e giornalistiche, devo dire) che hanno parlato di censura e di bavagli, con tutto il corollario di sinonimi e termini correlati.

Buttiglione rivendica su Porta a Porta il diritto della maggioranza a imporre il proprio pensiero e la propria filosofia a tutti, lo rivendica urlando e impedendo a Oddifreddi di pronunciare parola, intavolando una battaglia verbale a base di decibel.


continue reading

Commenti disabilitati su Il senso dell’intolleranza

Riunione dei blogger laici

Questo è un post “a reti unificate” su Spirtules e su Danzando a piedi nudi”

Io purtroppo non potrò esserci. Ma trovo importante dare risalto all’iniziativa promossa dall’Associazione Luca Coscioni e da alcuni blogger, fra cui METILPARABEN.

Vi invito pertanto a leggere il SUO POST in proposito,

e se avete la possibilità di partecipare, di iscrivervi attraverso QUESTO FORM del sito dell’ASSOCIAZIONE LUCA COSCIONI.

Commenti disabilitati su Riunione dei blogger laici

Aborto, sesso e il potere di chi impone la continenza

E’ da tempo ormai che la discussione sulla legge 194 sta avendo una ripresa e un’accelerata insospettabile fino a qualche anno fa. Questo mi ha indotta a riprendere delle riflessioni che anni fa sembravano inutili, buttate alle spalle del tempo e accantonate tra i fatti acquisiti. Mi aiutano in queste riflessioni due post, quasi antitetici direi, che ho avuto modo di leggere ieri. Il primo che ho letto è di Lameduck, qui nel suo blog; il secondo di Anima Sola, pubblicato su MenteCritica.

continue reading

1 Comment »

L’incompatibilità di troppe regole – ABORTO e EDUCAZIONE alla SESSUALITA’-

Il dibattito sull’aborto torna periodicamente a farsi scottante. Accantonato apparentemente dopo il referendum dell’1981, ripreso sporadicamente in varie riprese, rincomincia a far parlare di sé attraverso la discussa legge sulla fecondazione assistita, con tutti i suoi limiti e le critiche che suscita in entrambe le posizioni “estreme” del dibattito.

In questo post affronterò il tema iniziando da un piano personale per estenderlo ad uno più generale in quanto certe posizioni che io, come tutti, assumo nei confronti della società e delle scelte di etica inevitabilmente nascono da ciò che sono, che ho vissuto e che vivo.

continue reading

6 Comments »

Essere Amorale

Uno scritto probabilmente del 2002 (non ho salvato la data) pubblicato in più forum in tempi diversi. Attualmente mi esprimerei forse diversamente, ma sottoscrivo anche oggi i concetti che espongo qui di seguito.

_____________________________

Scrivo qui, nel settore della filosofia, un argomento che peraltro tocca la vita quotidiana, e riguarda il modo in cui si percepiscono gli avvenimenti e la maniera di affrontare giorno dopo giorno ciò che la vita ci mette davanti.

continue reading

Commenti disabilitati su Essere Amorale

Benvenuti nell'armonia tra sacro e profano

Free Burma

Sacro Profano

Nell'armonia degli opposti il sacro è profano e tutto ciò che consideriamo profano profuma dell'incenso del sacro. Non esiste nulla di cui non si possa parlare…

Ci sono 452 articoli e 2,874 commenti.

RSS Pensieri Liquidi

Cerca in questo blog

Da Leggere Prima dell’Uso

Categorie

Creative Commons License

Creative Commons License
I contenuti di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.



Sito Non raggiungibile


Protected by Copyscape Originality Checker

Lottiamo insieme contro il neuroblastoma



Comprate il libro



Social Networks




Donatella's bookshelf: read

Il Respiro Del Grande Spirito - Canti Degli Indiani d'AmericaDove soffia il vento - Il volto più antico e profondo della cultura "pellerossa" - con una suggestiva documentazione fotograficaUna storia degli Indiani del Nord America - gli uomini dalla pelle rossa - un popolo di guerrieri e mistici innamorati della loro terraDal Popolo degli Uomini - Canti, miti, narrazioni, preghiere degli Indiani del NordamericaMolte vite, un solo amoreMolte Vite, Molti Maestri

More of Donatella's books »
Donatella's  book recommendations, reviews, quotes, book clubs, book trivia, book lists


ViviStats



Flag Counter