FEEDATI di me


Dalla parte degli ex:
Movimento dei Focolari, una visione critica

Visualizza gli articoli più recenti

Leggi gli articoli in ordine cronologico


RSS Gordon Urqhuart

RSS Come Ci Vede la Stampa Estera

Cinque Post Presi a Caso

Gli ultimi cinque commenti pubblicati

Views

Nuvola di parole

Dove muore il tocco d’ali delle farfalle

Quanti anni saranno passati? Forse venti, più o meno. La prima volta che vidi quel film fu circa vent’anni fa. L’ho visto altre volte e l’ho rivisto ancora poco fa. Ma quando cerco di scrivere, ormai, mi sento come se dovessi svolgere un tema per qualcun altro e non più esprimere ciò che sento e provo per la pura bellezza della parola e della magia che scatursce nell’immaginario di ognuno mentre legge o ascolta.

Lezioni di piano

continue reading

7 Comments »

“Farsi UNO” e la sindrome di Zelig

Ok, è da parecchio tempo che non scrivo. Intendevo approfondire miriadi di argomenti ma al lato pratico i pensieri prendevano altre strade e non si incarnavano nei tasti del mio laptop. Ma stamattina ho letto un aforisma di Woody Allen e mi è venuto in mente – per l’ennesima volta – il film “Zelig”.

continue reading

2 Comments »

It’s Beyond My Control! – Trascende ogni mio controllo –

Le relazioni pericolose è un romanzo molto particolare, da cui son stati tratti alcuni film. Il più noto è quello interpretato nel 1988 da Glenn Close e John Malkovich. Un brano di questo film mi interessa particolarmente, ed è quello in cui Valmont lascia la donna che ama (interpretata da Michelle Pfeiffer) utilizzando come un sinistro mantra la frase “It’s beyond my control!”, “Trascende ogni mio controllo”

continue reading

15 Comments »

Pausa pranzo

Seduta al piccolo tavolo della trattoria, ho come al solito davanti a me lo schermo della TV, invariabilmente accesa su rete 4. Volgo il mio sguardo furtiva, apparentemente distratta, incuriosita nel cercare fra i volti del locale quelli già noti e distinguerli da quelli sconosciuti.

continue reading

6 Comments »

Affrontare una psicoterapia – 3° Il mondo dei privati

Affrontiamo ora il mondo dei professionisti privati. Si tratta in effetti di realtà molto eterogenee in cui vi potrebbe capitare di imbattervi in tutto e il contrario di tutto. Ricordate il film MA CHE COLPA ABBIAMO NOI? (Guardate il trailer fino in fondo: fra le scene ci sono degli stacchi bui di qualche secondo). Nel film il gruppo di terapia analitica, in seguito alla morte dell’analista, si trova a dover cercare un terapeuta che la sostituisca. Il film è da guardare, al di là del fatto che si tratta di un’opera molto divertente, anche perché sottolinea alcuni aspetti delle psicoterapie che poi svilupperò a poco a poco.

Nel film il gruppo si trova ad un certo punto a fare un vero e proprio pellegrinaggio, trovandosi davanti a personaggi bizzarri (uno di questi lo vedrete nei trailer). Ecco, questo è uno dei rischi che si può correre cercando un terapeuta privato, soprattutto per chi abita in una grande città.

continue reading

10 Comments »

Affrontare una psicoterapia – 1° aspetti pratici e aspettative

Recarsi da uno psicoterapeuta non è mai una scelta che si intraprende a cuor leggero. Di solito ci si arriva dopo aver patito per un tempo variabile, solitamente lungo, di un disagio che implica comunque difficoltà in alcuni ambiti della nostra vita. Vorrei scrivere qualche spunto per chi si accinge a fare quest’esperienza e per chi ha già in atto un percorso di psicoterapia, cercando di parlare senza ipocrisie.

Non parlerò delle varie scuole di psicoterapia: ce ne sono troppe per poter formulare un discorso organico. Basti dire che più o meno tutte funzionano in mano a terapeuti coscienziosi, sebbene le varie forme di psicoterapia possano dare risultati migliori con alcune patologie o con alcuni utenti piuttosto che in altre circostanze.

continue reading

4 Comments »

Samsara

Stanotte, alle 01,45, daranno Samsara alla TV, su Rete 4.
Film molto singolare uscito nel 2001, del regista indiano Nalin Pan, della sua programmazione vengo a conoscenza sfogliando distrattamente la rivista “Magazine”, settimanale del Corriere della Sera. Conosco il film in quanto lo vidi anni fa su videocassetta. Uscito ai margini delle grosse distribuzioni, nella mia città nessuna sala cinematografica mi risulta lo abbia proiettato.

continue reading

Commenti disabilitati su Samsara

Il Tibet tra politica e religione – Parte Seconda


Incarnazione e RE-Incarnazione

continue reading

Commenti disabilitati su Il Tibet tra politica e religione – Parte Seconda

Harry Potter e il teatro dei segreti

Io adoro Harry Potter. Lo leggo da prima che la saga fosse tale, da prima che la Rowlig facesse sapere di essere donna, da quando, ancora, l’unica pubblicità che esisteva del libro era il passa-parola.

 

Mi sono piaciuti anche i film: sotto il vigile occhio materno non son state apposte modifiche sostanziali alla storia e questo è già un grosso risultato.

 

continue reading

Commenti disabilitati su Harry Potter e il teatro dei segreti

Don Juan de Marco- Maestro d’amore

Stanotte, come mi capita spesso ormai, ero insonne. Vado a guardare la TV e trovo un film a causa del quale ho praticamente passato la notte in bianco.

 

Don Juan de Marco- Maestro d’amore
film di Jeremy Leven del 1995, vede come protagonisti un giovane Jonny Deep e un anziano, grasso e sfatto Marlon Brando, con una splendida Faye Dunaway in un importante ruolo d’appoggio.

continue reading

Commenti disabilitati su Don Juan de Marco- Maestro d’amore

Non conosco parole adeguate. Riflessioni su Amore e Morte

E’ uno di quei giorni in cui avrei voglia di esprimere quello che mi passa per la testa e nel cuore, ma in cui mi viene tanto difficile macinare con le parole qualcosa di assolutamente ineffabile e… difficile da esprimere. Ho scritto nel post precedente del film “Ti presento Joe Black”, che ho rivisto stamane. E ieri notte, fino ad un orario indecente, non ho fatto altro che guardare interviste a Tiziano Terzani e al figlio Folco, a guardare la presentazione del libro scritto da Folco sbobinando lunghe conversazioni col padre prima che morisse.

 

continue reading

Commenti disabilitati su Non conosco parole adeguate. Riflessioni su Amore e Morte

Vi presento Joe Black

Scrivo queste righe a caldo, in seguito alla visione di questo film particolarissimo, consigliatomi qualche giorno fa.

Dovendo scrivere, per forza, la trama, la metto in altro formato in modo che chi non vuole leggerla, la salti.

continue reading

1 Comment »

La storia di una monaca

The nun’s story – USA 1958

 

Regia: Fred Zinnemann

Delicato film interpretato da una giovane Audrey Hepburn, inizia la sua ambientazione in Belgio negli anni ’20.

Gabrielle Van Der Mal è la giovane figlia di un noto chirurgo, essa stessa appassionata delle scienze mediche in un periodo storico in cui non era concesso alle donne di accedere a tale professione. La sua passione si sviluppa specialmente nello studio delle malattie tropicali in quanto il suo più grande desiderio è quello di lavorare nella colonia congolese.

continue reading

Commenti disabilitati su La storia di una monaca

In morte di Karol Woitila

Avrei dovuto seguire il consiglio di chi mi suggeriva di non esprimere quello che penso. Ma non riesco a tacere, nonostante la morte del papa sia avvenuta da poche ore.

Ma preferisco scrivere quanto penso, nonostante il mio post potrebbe scatenare molte polemiche.

continue reading

Commenti disabilitati su In morte di Karol Woitila

Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

Ray Bradbury è stato uno scrittore di fantascienza molto particolare, a tratti profetico, e ha pubblicato la 1° versione di questo libro nel 1951 col titolo di The Fireman e solo due anni dopo con il titolo attuale. François Truffaut nel 1966 ne fece un film, dallo stesso titolo, ed è stato questo film, visto e rivisto molte volte, che mi ha spinto alla fine ad acquistare e leggerne il libro.

continue reading

Commenti disabilitati su Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

Benvenuti nell'armonia tra sacro e profano

Free Burma

Sacro Profano

Nell'armonia degli opposti il sacro è profano e tutto ciò che consideriamo profano profuma dell'incenso del sacro. Non esiste nulla di cui non si possa parlare…

Ci sono 444 articoli e 2,874 commenti.

RSS Pensieri Liquidi

Cerca in questo blog

Da Leggere Prima dell’Uso

Categorie

Creative Commons License

Creative Commons License
I contenuti di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.



Sito Non raggiungibile


Protected by Copyscape Originality Checker

Lottiamo insieme contro il neuroblastoma



Comprate il libro



Social Networks




Donatella's bookshelf: read

Il Respiro Del Grande Spirito - Canti Degli Indiani d'AmericaDove soffia il vento - Il volto più antico e profondo della cultura "pellerossa" - con una suggestiva documentazione fotograficaUna storia degli Indiani del Nord America - gli uomini dalla pelle rossa - un popolo di guerrieri e mistici innamorati della loro terraDal Popolo degli Uomini - Canti, miti, narrazioni, preghiere degli Indiani del NordamericaMolte vite, un solo amoreMolte Vite, Molti Maestri

More of Donatella's books »
Donatella's  book recommendations, reviews, quotes, book clubs, book trivia, book lists


ViviStats



Flag Counter