FEEDATI di me


Dalla parte degli ex:
Movimento dei Focolari, una visione critica

Visualizza gli articoli più recenti

Leggi gli articoli in ordine cronologico


RSS Gordon Urqhuart

RSS Come Ci Vede la Stampa Estera

Cinque Post Presi a Caso

Gli ultimi cinque commenti pubblicati

Views

Nuvola di parole

Mt 21,28-32: “I pubblicani e le prostitute vi precederanno nel regno di Dio”

Chi mi legge sa di me alcune cose, una delle quali è che ormai da molti molti anni non sono più cattolica e neanche cristiana. Può perciò sorprendere che io usi frasi tratte dal vangelo. In effetti, visto il mio interesse verso le religioni, questo fatto è tutt’altro che strano.

continue reading

3 Comments »

Rianimate i laici

Kipapa2SuGiu2

Rianimate Rilancio molto volentieri l’iniziativa lanciata da Lameduck nel post linkato dal banner che vedete accanto. Vorrei ricordare alcuni punti essenziali, anche grazie all’aiuto che mi fornisce Lameduck nel suo articolo. Viviamo in un periodo in cui un orientamento di pensiero, unico e monolitico, sta tentando con forza di imporre la propria visione del mondo, la propria “filosofia di vita”, il proprio credo, l’etica, la morale e su ciò vuole che vengano imposte leggi ad uno stato, il nostro. Sono molte le tematiche oggetto di discussione che rischiano di venire affrontate con lo stesso stile che si affronterebbero in Iran (paese che critichiamo tanto ma al quale, alla resa dei conti, rischiamo di somigliare ogni giorno di più). Farò un rapido accenno ad esse sulla falsariga dell’articolo di Lameduck.

continue reading

4 Comments »

La Shoah, Wiesenthal e il senso di giustizia – La memoria in un libro

Nonostante non sia stata nominata partecipo all’iniziativa che propone Riccardo Gavioso nel post “La Memoria in un Libro” che, come richiesto, ricopio qui sotto:

la Memoria in un Libro


oggi, più che mai, la memoria storica dell’Olocausto sembra in pericolo: quella dei sopravvissuti attaccata dal tempo, quella storica vilipesa da ogni parte.
Certamente i libri paiono in grado di porre un argine a questo fenomeno di erosione, e senza immaginare un mondo come quello di Bradbury, dove alla mente dell’uomo è affidata la tutela di libri ormai distrutti, credo che la nostra memoria possa offrirci un prezioso aiuto e contribuire a costruire un piccolo catalogo dei migliori libri che narrano di questa incommensurabile tragedia.

continue reading

16 Comments »

Discorso sul Laicismo

Leggo con molto piacere grazie ad una segnalazione di filomenoviscido su OKNOtizie QUEST’ARTICOLO di Riccardo Campa:

LAICISMO

di Riccardo Campa

(MondOperaio, gennaio-febbraio 2006)

Il laicismo può essere inteso sia come dottrina politica volta a definire un determinato assetto istituzionale dello Stato, sia come atteggiamento culturale capace di ispirare lo stile di vita e di pensiero di un cittadino.

Il laicismo, inteso come dottrina dello Stato, afferma e difende la laicità delle istituzioni. Più precisamente, afferma la necessità di riformare le istituzioni degli Stati non compiutamente laici, per stabilirne la laicità, e difende gli Stati compiutamente laici dai tentativi di modificarne l’assetto in senso concordatario, confessionale o teocratico. Il laicismo si definisce dunque positivamente in relazione alla categoria della laicità e negativamente in relazione a varie forme di clericalismo.

[…continua…] LEGGI TUTTO L’ARTICOLO ORIGINALE NEL SITO DI RICCARDO CAMPA

1 Comment »

Il senso dell’intolleranza

Un attimo di calma e un attimo di riflessione. Da quando è emerso il fatto della contestazione al papa alla Sapienza c’è stato un coro di voci indignate (soprattutto voci istituzionali e giornalistiche, devo dire) che hanno parlato di censura e di bavagli, con tutto il corollario di sinonimi e termini correlati.

Buttiglione rivendica su Porta a Porta il diritto della maggioranza a imporre il proprio pensiero e la propria filosofia a tutti, lo rivendica urlando e impedendo a Oddifreddi di pronunciare parola, intavolando una battaglia verbale a base di decibel.


continue reading

Commenti disabilitati su Il senso dell’intolleranza

Aborto, sesso e il potere di chi impone la continenza

E’ da tempo ormai che la discussione sulla legge 194 sta avendo una ripresa e un’accelerata insospettabile fino a qualche anno fa. Questo mi ha indotta a riprendere delle riflessioni che anni fa sembravano inutili, buttate alle spalle del tempo e accantonate tra i fatti acquisiti. Mi aiutano in queste riflessioni due post, quasi antitetici direi, che ho avuto modo di leggere ieri. Il primo che ho letto è di Lameduck, qui nel suo blog; il secondo di Anima Sola, pubblicato su MenteCritica.

continue reading

1 Comment »

Le magliette di Lameduck

Lameduck, volevo scriverti un commento in questo tuo post, ma alla fine m’è venuto troppo lungo e ne faccio un post a mia volta.

Ci ho pensato parecchio prima di rispondere al tuo post. Io e te siamo quasi coetanee ed abbiamo vissuto “di persona” (se così si può dire) alcuni fatti molto particolari. Uno fra questi è stato l’evento della protesta degli universitari in piazza Tienanmen a Pechino, con tutto quello che ne è derivato. Non so tu, ma io avevo la TV accesa 24 ore su 24 finchè hanno trasmesso qualcosa. Poi basta, notizie sempre più sporadiche e lontane, qualche doloroso ricordo di tanto in tanto.

continue reading

Commenti disabilitati su Le magliette di Lameduck

L’incompatibilità di troppe regole – ABORTO e EDUCAZIONE alla SESSUALITA’-

Il dibattito sull’aborto torna periodicamente a farsi scottante. Accantonato apparentemente dopo il referendum dell’1981, ripreso sporadicamente in varie riprese, rincomincia a far parlare di sé attraverso la discussa legge sulla fecondazione assistita, con tutti i suoi limiti e le critiche che suscita in entrambe le posizioni “estreme” del dibattito.

In questo post affronterò il tema iniziando da un piano personale per estenderlo ad uno più generale in quanto certe posizioni che io, come tutti, assumo nei confronti della società e delle scelte di etica inevitabilmente nascono da ciò che sono, che ho vissuto e che vivo.

continue reading

6 Comments »

Le regole e le norme: usi, non usi e abusi

Prendo spunto da una notizia di cronaca segnalata da un utente di OKNO per fare alcune riflessioni relative al rispetto e al non rispetto delle regole.

Per ragioni molteplici, spesso del tutto oscure, in Italia abbiamo la tendenza a vivere le normative e le regole in modo assai bizzarro.

Il caso specifico: un guidatore teneva fra le braccia un bambino, figlio di un’amica seduta accanto a lui. Il bambino afferra il volante e l’auto sbanda. Si attiva l’airbag e il piccolo muore a causa del violento impatto con quello che, per un adulto, sarebbe stato un salvavita.

 

continue reading

Commenti disabilitati su Le regole e le norme: usi, non usi e abusi

L’intolleranza della morale comune, la società e la dittatura occulta

A proposito dei baci fra gay

Ho letto molte reazioni su internet relative al fermo subito dai due giovani sorpresi a baciarsi all’ombra del Colosseo, articoli che hanno trattato il tema in modo esauriente e sotto molti punti di vista differenti. Ne segnalo in particolare due:

uno qui, dal blog di mstatus “riti e rituali”

l’altro qui, dal blog di ProfumoLavanda “Mater Natura”

Per questa ragione non voglio entrare tanto nell’argomento legato alla differenza di trattamento tra effusioni omo e effusioni etero, ma vorrei invece spendere una parola per riflessioni che interessano indistintamente tutti, sebbene partano dal mondo omosessuale.

continue reading

1 Comment »

Le favole, l’occidente moderno e la censura del processo di crescita

Su segnalazione di un utente di OKNO son venuta ieri a conoscenza di questa proposta di legge

La scelta di approvare questo disegno di legge mi sollecita molte considerazioni.

continue reading

Commenti disabilitati su Le favole, l’occidente moderno e la censura del processo di crescita

Harry Potter e la modernizzazione dei miti ancestrali

E’ da tempo che mi propongo di scrivere qualcosa relativo alla saga di Harry Potter. Siamo quasi arrivati alla dirittura d’arrivo, non manca molto a che il 7° e (sembra) ultimo libro venga pubblicato nell’edizione inglese. In autunno, o al massimo allo scoccare del solstizio d’inverno, anch’io, da perfetta ignorante di quella strana e diffusissima lingua, ne leggerò la traduzione.

continue reading

Commenti disabilitati su Harry Potter e la modernizzazione dei miti ancestrali

La spiritualità non si trova nelle definizioni o nelle religioni. (Primo titolo: “E’ definibile?”)

Anche in questo caso ho voluto riproporre un post che ho scritto tempo fa in un altro mio blog, il 19 Ottobre 2005. La ragione del mio riproporre questo post è esattamente l’opposta di quella che me l’aveva suscitato. Allora ero entrata in una discussione in un sito dal taglio fortemente anticlericale, ero stata definita “atea” in un’accezione positiva. Ieri invece su OKNOtizie in seguito ad un mio commento, l’utente Violane (che peraltro stimo profondamente) mi ha dato una risposta che mi ha spinto a rispolverare questo mio scritto, perché ridurre tutto a “credere o non credere” è un errore che spesso si fa in perfetta buona fede, ma è un errore che porta, come tanti in questo campo, a divisioni e fraintendimenti.
Non esiste un “credere” e un “non credere”. Anche le persone che non credono nell’esistenza di qualcosa che va al di là della vita fisica conosciuta hanno un bagaglio e una ricchezza che viene loro negata, calpestata e violentata. Pensavo per esempio a quante volte è stata offesa quella splendida persona che è Rosalba Sgroia, semplicemente perché lotta con tutte le sue forze affinché i suoi diritti di persona non credente vengano rispettati, senza mai pensare di negare ad alcuno i propri.

Ripropongo quindi questo mio scritto, con qualche piccola variazione come in quello precedente, affinché sia presente solo il mio pensiero e non altri particolari inutili a questo fine:

continue reading

Commenti disabilitati su La spiritualità non si trova nelle definizioni o nelle religioni. (Primo titolo: “E’ definibile?”)

E’ solo questione di prenderla in quel posto?

Prima di iniziare la lettura avviso che

si tratta di un post in cui verranno trattati in modo esplicito anche argomenti di natura sessuale.

continue reading

Commenti disabilitati su E’ solo questione di prenderla in quel posto?

il Gay Pride contro la perdita della fantasia

Perchè tanta irritazione per il gay pride? Perchè tanta voglia di cacciar via questa manifestazione, da sempre pacifica? A chi fa paura quest’esplosione di colori, di paillettes, di piume, di calze a rete e di trucchi?

Che senso dare ad un rifiuto così, presente non solo nel mondo “fascista” in senso stretto, ma anche in larga parte della popolazione che vorrebbe considerarsi “aperta”?

continue reading

Commenti disabilitati su il Gay Pride contro la perdita della fantasia

Benvenuti nell'armonia tra sacro e profano

Free Burma

Sacro Profano

Nell'armonia degli opposti il sacro è profano e tutto ciò che consideriamo profano profuma dell'incenso del sacro. Non esiste nulla di cui non si possa parlare…

Ci sono 448 articoli e 2,874 commenti.

RSS Pensieri Liquidi

Cerca in questo blog

Da Leggere Prima dell’Uso

Categorie

Creative Commons License

Creative Commons License
I contenuti di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.



Sito Non raggiungibile


Protected by Copyscape Originality Checker

Lottiamo insieme contro il neuroblastoma



Comprate il libro



Social Networks




Donatella's bookshelf: read

Il Respiro Del Grande Spirito - Canti Degli Indiani d'AmericaDove soffia il vento - Il volto più antico e profondo della cultura "pellerossa" - con una suggestiva documentazione fotograficaUna storia degli Indiani del Nord America - gli uomini dalla pelle rossa - un popolo di guerrieri e mistici innamorati della loro terraDal Popolo degli Uomini - Canti, miti, narrazioni, preghiere degli Indiani del NordamericaMolte vite, un solo amoreMolte Vite, Molti Maestri

More of Donatella's books »
Donatella's  book recommendations, reviews, quotes, book clubs, book trivia, book lists


ViviStats



Flag Counter